Come COVID-19 ha influito sulla disuguaglianza finanziaria bianco-nero

Come COVID-19 ha influito sulla disuguaglianza finanziaria bianco-nero

Come COVID-19 ha influito sulla disuguaglianza finanziaria bianco-nero
COVID-19 ha perturbato tutto, dai mercati economici alle finanze personali, ma non tutti ne risentono allo stesso modo. Rispetto ai bianchi americani, le situazioni finanziarie dei neri americani sono state colpite in modo sproporzionato dalla pandemia.

In questa infografica di McKinsey & Co., delineamo le vulnerabilità finanziarie dei neri americani, il loro maggiore utilizzo dei servizi finanziari dall’inizio della pandemia e i loro bassi livelli di soddisfazione con tali servizi.

Vulnerabilità finanziarie dei neri americani
Rispetto ai bianchi americani, più neri americani dicono che il loro lavoro e il loro reddito sono stati influenzati negativamente da COVID-19.

Guardando al futuro, i neri americani segnalano anche maggiori preoccupazioni per la sicurezza del lavoro e hanno meno risparmi per proteggersi finanziariamente. In caso di perdita di posti di lavoro, il 57% dei neri americani dichiara che i propri risparmi sarebbero durati quattro mesi o meno, rispetto al 44% dei bianchi americani.

Con meno di un buffer di cassa a portata di mano, i consumatori neri sono anche più propensi a perdere un recente pagamento della fattura.

Ciò include l’impossibilità di pagare per gli elementi di base come utenze, telefono e Internet e pagamenti di ipoteche.

Come iniziano a gestire queste sfide?

Utilizzo dei servizi finanziari
I neri americani aumentarono il loro uso dei servizi finanziari più dei bianchi americani.

Ad esempio, i neri americani avevano circa il doppio delle probabilità di richiedere il servizio account, aprire un account o ricevere consigli sugli strumenti digitali. Inoltre, le famiglie nere erano più propense a sfruttare una piattaforma fintech e sono state più attive nell’apertura dei conti fintech dall’inizio della crisi COVID-19.

Tuttavia, come i neri americani cercano più aiuto finanziario, alcuni non sono soddisfatti del servizio che ricevono.

Soddisfazione per i servizi finanziari
Nel complesso, le famiglie nere sono meno soddisfatte delle famiglie bianche in tutti i tipi di attività finanziarie. Queste differenze sono state più pronunciate per la consulenza digitale degli strumenti, dove il 38% dei neri americani era insoddisfatto o molto insoddisfatto, rispetto a solo il 12% dei bianchi americani.

Anche se i neri erano meno soddisfatti dei servizi bancari, erano più propensi a dire che la performance delle banche era al di sopra delle loro aspettative. Ciò potrebbe suggerire che le aspettative siano più basse per le famiglie nere che per le famiglie bianche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *