Visualizzare l’aumento dell’adozione dei pagamenti digitali

Visualizzare l’aumento dell’adozione dei pagamenti digitali

Pagamenti digitali: l’evoluzione della valuta
Nell’ultimo decennio, il panorama dei pagamenti digitali ha subito un cambiamento strutturale.

I comportamenti dei consumatori stanno cambiando: si sta muovendo verso transazioni contactless e cashless. Nel frattempo, con l’aumentare della grandezza del COVID-19, queste tendenze hanno solo accelerato.

L’infografica di oggi naviga nell’ecosistema dei pagamenti digitali, esplorando la sua storia e le sue tecnologie innovative, e come continua a crescere come soluzione di scelta per miliardi di dollari di transazioni ogni anno.

Sequenza temporale dei pagamenti digitali
Le origini dei pagamenti digitali sono iniziate oltre 25 anni fa con l’imprenditore 21enne Dan Kohn a Nashua, New Hampshire, che ha venduto un CD su internet tramite pagamento con carta di credito.

1994: Primo acquisto online
Un CD di Ten Summoner’s Tales di Sting è stato venduto per 12,48 dollari su NetMarket.
1997: Primi pagamenti mobili e primi pagamenti contactless
Coca-Cola installa due distributori automatici a Helsinki che accettano il pagamento tramite SMS.
1999: Paypal lancia il servizio di trasferimento di denaro elettronico
All’inizio, la base di utenti di PayPal è cresciuta di quasi il 10% al giorno. Il CEO di Tesla Elon Musk e il venture capitalist Peter Thiel sono stati tra i suoi co-fondatori.
2003: Alibaba lancia Alipay in Cina
Oggi, la piattaforma di pagamento mobile ha assistito a una crescita mozzafiato – sfruttando portafogli digitali accettati dai commercianti in oltre 50 paesi e regioni.
2007: M-PESA crea il primo sistema di pagamento per i telefoni cellulari
M-PESA, con sede in Kenya, ha lanciato il suo servizio di mobile banking e microfinanziamento. Oggi, ha oltre 37 milioni di utenti attivi sulla sua piattaforma in tutta l’Africa.
2009: Bitcoin consente pagamenti sicuri e non rintracciabili
Satoshi Nakamoto sviluppa la prima rete di pagamento decentralizzata al mondo.
2013: WeChat Pay è inserito nella popolare piattaforma di messaggistica
Entro il 2018, supera gli 800 milioni di utenti attivi al mese.
2014: Apple Pay lancia
Entro il 2023, oltre 2 trilioni di dollari di transazioni di pagamento mobile potrebbero essere autenticati dalla tecnologia biometrica.
Con il continuo sviluppo dei progressi tecnologici, i progressi nelle tecnologie di pagamento digitale stanno creando effetti a catena a livello globale.

Differenze geografiche nell’adozione
Non sorprende che l’enorme volume dei pagamenti digitali abbia continuato a crescere a due cifre, superando ormai il traguardo dei 4,1 trilioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *